Conserve

Sempre più diffuse sono le conserve sott’olio. È possibile così conservare i prodotti e poterli mangiare anche fuori stagione. La conservazione è un problema antico: l’esigenza di conservare gli alimenti ha da sempre accompagnato l’uomo fin dalla sua comparsa sulla Terra. E diverse erano le tecniche. In primo luogo l’essiccazione, poi l’affumicatura e la salatura fino ad arrivare all’uso dell’aceto e della salamoia. Le principali conserve della nostra tradizione gastronomica sono le melanzane, le zucchine, i peperoni sott’olio, o ancora le zolle d’aglio rosso di Sulmona in olio extravergine di oliva.

L’Abruzzo è noto anche per la produzione di zafferano dal quale si ottiene una deliziosa crema di zafferano da gustare con crostini di pane caldo o come salsa per ricette di pasta. 

7 Prodotti/o

per pagina

7 Prodotti/o

per pagina